Centro Studi Documentazione Memoria Orale

Vné mei voû a mënâ la bartavèllë


Un video del corso di lingua occitana realizzato da Valentina Porcellana - Un video dl’eicòrë ad lënguë ousitanë fai da Valentina Porcellana.





ITALIANO ITALIANO

I corsi di lingua occitana organizzati in alta Valle di Susa, con il finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito del programma degli interventi previsti dalla Legge 15 dicembre 1999, n. 482: “Norme per la tutela delle minoranze linguistiche storiche”, continuano a riscuotere grande successo. Dopo i tre corsi realizzati ad Oulx nel 2004, 2005 e 2007 che hanno avuto complessivamente 250 partecipanti, sono stati attivati due corsi nel 2007 a Salbertrand con la partecipazione di 120 persone ed è ora in corso il terzo che ha attualmente 40 iscritti.
Al termine del ciclo di lezioni di Oulx, chiamati Vné mei voû a mënâ la bartavèllë (vieni anche tu a menare la chiacchiera) e organizzati in collaborazione con il Dipartimento di Scienze del Linguaggio e Letterature Moderne e Comparate dell’Università di Torino, l’antropologa Valentina Porcellana ha realizzato un video dove gli allievi hanno raccontato con brevi interventi in lingua occitana questa esperienza.
Proponiamo questo simpatico video dove si possono ascoltare le differenti pronunce nelle varianti locali di ogni paese rappresentato dell’area occitana valsusina, con qualche intervento di allievi di Pragelato e con frammenti di alcune lezioni dei docenti patoisant.

OCCITANO OCCITANO

Laz eicòra ad lënguë ousitanë ourganizà din l’aoutë valaddë ad Seuizë i plaian cioû un baroun e la soun finansià ‘mbou lou soou butà a dispozisioun dou gouvernaman marsì a la louà 482 dou 1999 qu’i dounnë la regla par counservâ la lënga quë soun parlà mac d’unë minouransë ad parsouna.
Apré l’eicòrë d’Ours dou 2004, 2005 e dou 2007, anté qu’i soun anà 250 ecourì, la lh’à oougù dou sesioun a Sabaltran ‘mbou 120 parsouna e ieuir la lh’à un trouaziém ‘mbou 40 partisipan.
A la fin dl’eicòrë d’Ours, sounà Vné mei voû a mënâ la bartavèllë, e ourganizà ‘mbou l’Università ëd Turin, la proufesourésë Valantina Porcellana i l’a fai un video anté quë louz ecourì i vou countan lor esperiansë ën patouà.
Nou vou proupounan que video icì, parî ou pouié ecoutâ la diferënta maniera ad parlâ ad shac paî ouzitan dl’aoutë valaddë ad Seuizë qu’l’ér rapresentà a l’eicòrë, ‘mbou cocun qu’ou vnî da Pradzarà, e ‘mbou coc leisoun dlou meitre qu’i parlan patouà.

Riferimenti
Ce.S.Do.Me.O. - Centro Studi Documentazione Memoria Orale | Fraz. San Giuseppe, 1 - 10050 - GIAGLIONE (TO)
CONTATTI
0122-31430